Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Cibo

A Milano la gelateria tutta fatta all’uncinetto che propone 9 tipi di stracciatella

Gianluca Colaiocco faceva il sistemista informatico, poi nel 2012 ha fondato Milanesi Gelaterie Artigianali. Qui realizza 9 tipi di stracciatella diversi e per l’estate accoglierà una gigante installazione fatta all’uncinetto dall’artista Alessandra Roveda: il polpo Rosita

Stanco di fare il sistemista informatico, il milanese Gianluca Colaiocco classe 1979, decide di abbandonare il suo lavoro da dipendente fatto di bit e reti per dedicare anima e cuore al mondo decisamente più dolce del gelato. Nel 2012 apre Milanesi Gelaterie Artigianali, “gelateria e pasticceria di gelato”, in via Cadore 45 nel quartiere di Porta romana. Un secondo punto vendita ha inaugurato nel 2018 in Viale Legioni Romane 59 in zona De Angeli. “Adesso ogni mattina mi alzo sapendo che renderò qualcuno felice. Amo il mio lavoro”, racconta Colaiocco. E lo fa producendo – nei mesi estivi - fino a 350 kg di gelato al giorno, soprattutto stracciatella di cui attualmente propone 9 versioni differenti.

Milanesi Gelaterie Artigianali

L’offerta di Milanesi Gelaterie Artigianali

Da Milanesi Gelaterie Artigianali il cuore della produzione è incentrato su circa una ventina di gusti diversi di gelato – tra cui sorbetti vegani base acqua – realizzati con ingredienti selezionali come nocciole delle Langhe, cioccolato dell’Equador e pistacchio siciliano. Oltre ai gelati tutta la parte di pasticceria dalle prime ore del mattino, con dolci e lievitati da colazione accompagnati da caffè e cappuccini, e poi monoporzioni di torte-gelato e i Portamisù, ovvero tiramisù d’asporto in più versioni: classico, lampone, cioccolato e pistacchio. I punti vendita di Gianluca Colaiocco lavorano tutti i giorni dalle 8.30 alle 23, e praticamente tutto l’anno; infatti lo scorso Natale aveva lanciato la sua linea di Gelato in crosta di Panettone. Una sorta di panettone con il cuore di gelato in più gusti. Ma la sua passione più sfrenata è la stracciatella, di cui ne ha fatto un vero e proprio marchio di fabbrica.

I prodotti di Milanesi Gelaterie Artigianali

La passione per la stracciatella di Gianluca Colaiocco

La stracciatella è una cosa seria, e da Milanesi Gelaterie Artigianali lo sanno bene. Per questo ne propongono 8 (più una) versioni differenti: “nel mondo del gelato i grandi classici non tramontano mai. La stracciatella non solo è il gusto più amato in assoluto da clienti di ogni età, ma anche quello che ci dà più soddisfazione e con cui possiamo dare sfogo alla creatività. Può essere a base di cioccolato, fiordliatte, cheese cake e abbinato a infiniti sapori, commenta Gianluca. Troviamo quindi la classica Straccia Tella, e poi 3 gusti base fiordilatte: Straccia Latte con cioccolato al latte in pezzi, granella di nocciole e nocciolo pralinate, la Straccia Oro arricchita con il caramello, e la Straccia Tutto con nocciole, mandorle pistacchi e cioccolato. E poi ci sono le stracciatelle ancor più creative: Straccia Pista con base pistacchio, Straccia Noccio con base nocciola, Straccia Crumble con base cioccolato fondente e Straccia Lampo con base di gelato al lampone, crumble di lamponi, lamponi in pezzi e cioccolato bianco. A queste 8 referenze se ne sta per aggiungere una nona, in vista di una collaborazione speciale che andrà avanti per tutta l’estate.

L'artista Alessandra Roveda

L’installazione tutta creata all’uncinetto da Milanesi Gelaterie Artigianali

Da mercoledì 15 maggio la sede di Milanesi Gelaterie Artigianali in Porta Romana avrà un aspetto del tutto nuovo. Accoglierà infatti, per tutta l’estate, un’installazione interamente fatta a maglia dall’artista Alessandra Roveda. Nata a Milano e laureata in Disegno Industriale, Alessandra ha da sempre un’irrefrenabile vocazione per la lavorazione all’uncinetto. Nota per saper creare soffici mondi colorati che fanno sognare grandi e piccini, tra le sue collaborazioni più recenti l’installazione ‘Casino dell’Orologio’ a Villa Borghese a Roma, ‘Home Sweet Home’ per Missoni al Fuorisalone, ma anche quella con Loro Piana e Gervasoni. “Ho sempre lavorato maglia, fin da piccola. Per me l’uncinetto è più di un mestiere, è un’arte, un linguaggio che mi permette di trasformare il mondo intorno a me in un parco giochi da riempire con esseri magici e per dare nuova vita agli oggetti dimenticati”, racconta Roveda.

Il fondatore Gianluca Colaiocco con il polpo Rosita

Il Mondo della Rosita da Milanesi Gelaterie Artigianali

Per la gelateria di Gianluca Colaiacco ha realizzato Il Mondo della Rosita, “un’installazione gioiosa e piena di magia”. Rosita è un polpo tutto rosa, una creatura portafortuna sospesa al centro del locale. Con tentacoli lunghi oltre tre metri, accoglierà gli amanti del gelato mentre si destreggia tra gli attrezzi del mestiere: fruste, coni e coppe colorate. L'intero spazio sarà animato da palline di gelato multicolore, meduse e salvagenti, tutti rigorosamente realizzati o ricoperti a maglia.

“Fare gelati significa offrire un momento di leggerezza e spensieratezza. Il progetto nasce a quattro mani con Alessandra a partire da una semplice - ma nobile - sfida: come rendere il piacere di mangiare un gelato ancora più soffice e colorato unendo sapore e stupore? Per questo abbiamo creato una favola da cui Rosita e il suo mondo hanno preso forma, pallina dopo palina, gomitolo dopo gomitolo”, spiega Gianluca. Oltre a Rosita, ci sarà un’altra novità da Milanesi Gelaterie Artigianali, che non poteva che essere un nuovo gusto di stracciatella. Si chiama la Straccia della Rosita, con cioccolato bianco profumato al cocco, scaglie rosa di cioccolato Ruby e pezzetti di lampone.

Milanesi Gelaterie Artigianali
Leggi il contenuto integrale su CiboToday

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MilanoToday è in caricamento