Ripulito il parco Trotter dalle scritte vandaliche

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Venerdì 3 ottobre dalle ore 9.00 alle ore 13.00 c'è stato un importante nuovo cleaning aziendale al Parco Trotter, posto nel Quartiere Turro, organizzato dall'Associazione Nazionale Antigraffiti. Questo ventinovesimo evento è stato la quinta tappa di sei cleaning nei mesi di settembre e ottobre organizzata dall'Associazione Nazionale Antigraffiti, che porta il "testimone" della seconda staffetta del decoro urbano in giro per Milano.

69 volontari dell'azienda KPMG, hanno rimosso oltre 850 scritte vandaliche sui muri dei padiglioni della scuola Casa del Sole, presente nel parco.

All'evento hanno assistito studenti della scuola a cui nel corso dell'anno, volontari della Associazione Nazionale Antigraffiti terranno delle lezioni per sensibilizzarli sin da giovani sul tema del graffitismo vandalico e dei suoi effetti. I muri ripuliti saranno poi monitorati e ripuliti dai successivi imbrattamenti da cittadini-angelo della Associazione Nazionale Antigraffiti.

"La cura degli spazi condivisi ha un forte valore aggregativo e di educazione civica, con la speranza che tale modello di riconquista attiva della nostra città possa essere emulato da altre aziende milanesi " affermano Andrea Amato e Fabiola Minoletti dell'Associazione Nazionale Antigraffiti.

Torna su
MilanoToday è in caricamento