menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine repertorio

Immagine repertorio

Violente risse e ritrovo di pregiudicati: il questore chiude due noti locali di Milano

Secondo la questura sono luoghi pericolosi per l'ordine pubblico e per la sicurezza. L'elenco

Due locali di Milano e provincia dovranno restare chiusi per quindici di giorni. Lo ha disposto il questore Marcello Cardona con un provvedimento emesso nei giorni scorsi e notificato nelle giornate di lunedì e martedì 6 giugno. Il motivo? Secondo quanto riportato in una nota diramata dal 113 entrambi i bar erano diventati un punto di ritrovo abituale per persone con precedenti penali. 

A Milano è stato chiuso il Bar Contigo di via Bessarione (zona Corvetto). Il provvedimento è scattato al termine di una serie di controlli durante i quali polizia e carabinieri hanno sorpreso numerose persone pregiudicate all'interno del locale. Inoltre il 29 aprile gli agenti del commissariato Mecenate sono intervenuti nelle vicinanze del locale per sedare una violenta rissa che aveva coinvolto una ventina di persone. Il locale riaprirà il 20 giugno.

A Cologno Monzese è stato chiuso lo Shao Caffè di corso Roma. Anche in questo caso le forze dell'ordine avevano trovato numerosi pregiudicati: durante cinque controlli i carabinieri della tenenza di Cologno Monzese avevano i identificato trentaquattro persone con precedenti, due dei quali sottoposti alla misura dell'avviso orale.

È solo l'ultimo decreto emesso da Corso Monforte, venerdì 26 maggio erano stati emessi altri cinque decreti di sospensione per cinque locali di Milano e provincia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento