Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Uomo di 45 anni muore improvvisamente "a causa" della febbre: disposta l'autopsia

Sul suo decesso, però, stanno indagano le autorità giudiziarie. Il racconto della polizia

E' morto in casa per una semplice febbre. La vittima è un uomo italiano di 45 anni, residente nella periferia Sud di Milano. Sul suo decesso, però, proprio per il fatto che sia arrivato improvviso, stanno indagano le autorità giudiziarie, alle quali è stato affidato il cadavere del 45enne. 

Secondo quanto raccontato dalla questura, a chiamare i soccorritori durante la notte tra domenica e lunedì, attorno alle 2, è stata la compagna dell'uomo. La donna ha riferito ai poliziotti intervenuti con i medici del 118 che il marito aveva la febbre da non molto tempo. Per curarsi aveva assunto degli antipiretici per abbassare la temperatura ma nulla di più.

Nonostante avesse un ottimo stato di salute e senza apparenti segnali che annunciassero la gravità di ciò che gli stava capitando, a un certo punto il suo cuore si è fermato. Sarà l'autopsia a chiarire le cause del decesso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomo di 45 anni muore improvvisamente "a causa" della febbre: disposta l'autopsia

MilanoToday è in caricamento