menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Rissa a bottigliate tra ubriachi in Centrale: ancora un arresto per tentato omicidio

Al termine della lite entrambi i contendenti sono stati trasportati al Fatebenefratelli

Rissa a colpi di bottiglia tra due senzatetto nordafricani in piazza Duca D'Aosta. Anche mercoledì mattina, il piazzale davanti alla Stazione Centrale di Milano, è stato il teatro di un'aggressione, dopo che meno di 24 ore prime un 23enne aveva accoltellato al collo un militare che stava pattugliando la zona.

Attorno alle 7.30, un 20enne e un 32enne sono stati i protagonisti di una scazzottata scoppiata per futili motivi. Sul posto sono subito intervenuti i carabinieri che hanno bloccato la rissa tra i due prima che fosse troppo tardi.

Il 20enne, un gambiano, è stato colpito dall'avversario in testa: ha una ferita lacero-contusa sul versante occipitale ed è stato rimasto, precauzionalmente in osservazione, in prognosi riservata ma non in pericolo di vita, al Fatebenefratelli. 

L'arresto per tentato omicidio in Centrale

Nello scambio di colpi, anche l'aggressore, un 32enne nigeriano, è rimasto ferito da un colpo di bottiglia alla nuca che per errore si sarebbe auto procurato uno dei due nel tentativo di colpire il 20enne.

L'uomo, incensurato, senza fissa dimora, è stato arrestato per tentato omicidio dai carabinieri del Radiomobile. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

Coronavirus

Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento