Cronaca

Sparatoria tribunale di Milano: morto il giudice Fernando Ciampi

La sparatoria è avvenuta nella mattinata di giovedì 9 aprile

È il giudice fallimentare Fernando Ciampi una delle vittime della sparatoria avvenuta nella mattinata di giovedì 9 aprile nel palazzo di giustizia di Milano. L’uomo è stato colpito a morte da un paio di colpi di arma da fuoco esplosi da Claudio Giardiello (arrestato dopo una lunga fuga). Sarebbe stato ucciso nel suo ufficio, al secondo piano del tribunale. Ciampi era stato citato come testimone al processo e non ne era titolare (VIDEO DELLA SPARATORIA).

Il giudice era da sei anni alla sezione civile, incaricata dei fallimenti. Precedentemente era stato presidente della ottava sezione civile. Autore di numerosi testi sul diritto societario e fallimenti; era conosciuto come un uomo di intransigente. 

Tre in totale le vittime: tra i morti c'è l'avvocato Lorenzo Alberto Claris Appiani e l'imputato Giorgio Erba. La persona ferita è un altro impuntato, Davide Limongelli. 

Tutte le immagini e i video: le ambulanze, i testimoni, Palazzo evacuato.

sparatoria video-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria tribunale di Milano: morto il giudice Fernando Ciampi

MilanoToday è in caricamento