menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giordano Zucchi (cavalieridellavorolombardia.it)

Giordano Zucchi (cavalieridellavorolombardia.it)

Milano, morto Zucchi: patron del gruppo Zucchi e Bassetti, il "re della biancheria di casa"

L'imprenditore si è spento nei giorni scorsi, aveva 93 anni

È morto a 93 anni nella sua casa di Milano Giordano Zucchi, imprenditore che per 60 anni è stato alla guida del gruppo tessile Zucchi/Bassetti, uno dei più importanti produttori di biancheria per la casa.

Zucchi, dopo la laurea alla Bocconi, aveva preso in mano l'azienda fondata nel 1929 dal padre Vincenzo. Con lui l'impresa tessile attraversò gli anni del boom economico e tutti i cambiamenti che hanno rivoluzionato il settore. Negli anni Novanta l'azienda, in seguito l'acquisizione di Bassetti, diventò uno dei più importanti produttori di biancheria per la casa in Europa. Un vero e proprio colosso: 200 miliardi di fatturato, 1.320 dipendenti ed il 20% del mercato italiano.

Le prime avvisaglie di crisi arrivarono nei primi anni Duemila. Nel 2005 l'azienda chiuse con una perdita di 51.14 milioni di euro, imputabile anche a causa dell'arrivo in Italia dei prodotti realizzati in estremo oriente e delle grandi catene del tessile per la casa. La società provò a rispondere attraverso riduzioni di organico (750 esuberi su 1700 dipendenti in Italia) e chiusure di stabilimenti. Nel 2009 entrò nella società il portiere della Juve Gigi Buffon mentre nel 2016 la società passò al fondo Astrance Capital.

Zucchi, nominato cavaliere del lavoro nel 1988, è stato anche membro del consiglio superiore della Banca d'Italia. I funerali dell'imprenditore si svolgeranno nella giornata di lunedì 30 novembre nella basilica di Sant'Ambrogio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento