rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Coppia di ladri rapina giapponesi: arrestato 35enne cubano

Il ladro è stato fermato da un poliziotto che passava per caso in corso Magenta. Recuperata il portafoglio dei turisti

Sembrava un colpo facile facile. Il luogo e il momento erano quelli giusti: poco dopo mezzogiorno in corso Magenta, davanti a Santa Maria delle Grazie. Per strada ci sono quasi soltanto turisti. Chi non è in coda per vedere l’Ultima cena di Leonardo si aggira distratto, scatta fotografie alla chiesa o si rilassa ai primi tepori primaverili. A tutto viene da pensare, meno che a difendersi da un furto.

Ma una coppia di ladri, un uomo e una donna, è di passaggio in zona. Un paio di sguardi sulla piazza e i bersagli vengono scelti: marito e moglie, giapponesi, sui quarant’anni. Passano pochi minuti e sull’angolo con la via Zenale, dove c’è un caffè, i rapinatori rovesciano di proposito una bibita sui giubbotti delle vittime. Quindi, per fingere di scusarsi, si offrono di asciugare il tutto.


In un attimo riescono a mettere le mani sul portafoglio. Ma quando provano ad allontanarsi, qualcosa va storto. I due giapponesi iniziano ad inseguirli. Dopo qualche metro hanno placcato l’uomo, Luis Carlos Melo Castillo, trentacinque anni, cubano. Intanto che la sua complice scappa nella strada laterale di corso Magenta, lui prova a divincolarsi dalla presa. Di fronte a Santa Maria delle Grazie, in quell’istante, passa per caso un poliziotto in motocicletta. Notata la scena, smonta dalla sella e aiuta i turisti a fermare Castillo. Mentre il cubano finisce in manette, il portafoglio torna ai suoi proprietari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia di ladri rapina giapponesi: arrestato 35enne cubano

MilanoToday è in caricamento