Abbandona i figli a casa per accompagnare il fidanzato a spacciare: mamma denunciata

In manette un 32enne. La fidanzata è stata denunciata per abbandono di minori

Li ha lasciati a casa per andare al "lavoro". Non si è preoccupata minimamente dei suoi bimbi, ha lasciato loro un piatto di pastina da riscaldare ed è uscita per accompagnare il suo fidanzato. Poi, quando gli agenti hanno fermato entrambi, ha "confessato". 

Una ragazza di 29 anni, cittadina italiana, è stata denunciata martedì dalla polizia con l'accusa di "abbandono di minori". La giovane è stata fermata nel pomeriggio in via Antonelli a bordo di un'auto del car sharing insieme al fidanzato - un marocchino di 32 anni -, che gli uomini della Squadra Mobile hanno sorpreso mentre vendeva due dosi di cocaina a un cliente. 

Al momento del fermo, scattato subito dopo l'incontro con l'acquirente, il pusher ha cercato di nascondere altre 7 dosi di cocaina sotto il sedile della fidanzata, ma è stato visto e scoperto dai poliziotti. Gli agenti hanno quindi perquisito la sua abitazione, un appartamento a Rozzano, dove sono stati trovati 14 grammi di cocaina, 4,5 di hashish, un bilancino di precisione e 2.300 euro in contanti, e lo hanno arrestato.

Soltanto a quel punto la donna ha confessato di aver lasciato a casa i suoi figli, una bimba di 10 anni e un bimbo di 2, dalla tarda mattinata, quando era uscita proprio insieme al compagno. I poliziotti li hanno subito raggiunti e hanno verificato che i piccoli fossero in buone condizioni. La bambina, che ha anche un braccio ingessato, ha detto agli agenti di aver scaldato la pastina lasciatale dalla mamma per sé e per il fratellino di 2 anni per pranzo. Nell'appartamento della donna gli uomini della Mobile non hanno trovato droga. I piccoli sono stati affidati alla nonna materna. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

  • Milano diventa città "smoke free": sigarette all'aperto vietate, si fuma solo in 'luoghi isolati'

Torna su
MilanoToday è in caricamento