Abbandona cinque quintali di vecchi mobili nel parco, titolare ditta di traslochi denunciato

L'uomo, 34 anni, dovrà rispondere del reato di sversamento illecito e abbandono di rifiuti

I rifiuti abbandonati nella frazione di Gudo Gambaredo, nel parco agricolo Sud Milano

Vecchie poltrone, mobili ormai inutilizzabili e rifiuti vari scaricati dal camion e abbandonati nel cuore del verde del parco agricolo Sud Milano. I carabinieri della compagnia di Corsico hanno fermato e identificato il responsabile prima che potesse allontanarsi. 

E' successo nella mattinata di mercoledì, a Buccinasco, nella frazione Gudo Gambaredo. I militari, impegnati in un servizio di controllo nell'area proprio per la prevenzione dei reati in materia ambientale, hanno denunciato un uomo di 34 anni, S.L., italiano, titolare di una ditta di traslochi.

Il 34enne è stato pizzicato mentre era impegnato ad abbandonare cinque quintali di rifiuti all'interno di un terreno: per il 34enne è scattata una denuncia per sversamento illecito e abbandono di rifiuti. I carabinieri hanno inoltre sequestrato il furgone utilizzato per il trasporto del materiale. 

carabinieri parco-5

Potrebbe interessarti

  • Come riconoscere l'allergia al nichel?

  • Perchè alcune persone vengono punte dalle zanzare e altre no?

  • Come avere labbra carnose ed ottenere un effetto volumizzante

  • Problemi di pancia gonfia? Scopri i rimedi naturali più efficaci

I più letti della settimana

  • Milano, una notte di fuoco in via Palmanova: furioso incendio nel centro commerciale. Foto

  • Studentessa 22enne della Bocconi morta a Napoli: è precipitata dal settimo piano

  • Paura all'Esselunga: donne aggrediscono la guardia con una siringa infetta dopo la rapina

  • Marco, il ragazzo trovato morto in piscina a Milano: la tragedia dopo un bagno di notte

  • Sciopero generale trasporti il 24 luglio, blocco totale: gli orari dello stop a mezzi Atm e treni

  • Tragico incidente sulla A4, schianto fra tre auto: sette feriti, una bimba di 5 anni in coma

Torna su
MilanoToday è in caricamento