menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le locandine

Le locandine

Boom di abbandono di cani e gatti in autostrada: la campagna della Teem e l'Enpa

I dipendenti della società affiggeranno ai caselli le locandine stampate ai caselli

Tangenziale Esterna spa ha confermato l’adesione alla campagna «Abbandonarmi è un reato. Testimonia!» lanciata da Enpa e patrocinata da Aiscat e Anas con l’obiettivo di contrastare la recrudescenza dell’abbandono di cani e gatti in autostrada che si registra al tempo del dopo covid.

Il personale della concessionaria di A58-Teem profonderà, quindi, il massimo impegno avverso le crudeltà sugli animali in tutti i week-end da bollino nero non solo per i volumi di traffico delle partenze agostane ma anche per gli incidenti innescati dagli esemplari mollati lungo le corsie pure a causa della crisi economica connessa al coronavirus.  

Già nei prossimi giorni, i dipendenti della società affiggeranno, comunque, ai caselli le locandine stampate allo scopo di informare gli utenti. La scritta «Abbandonare animali è reato. Testimonia!» impressa sui pannelli a messaggio variabile risulterà leggibile, inoltre, dal tracciato di A58-Teem (33 chilometri da Agrate a Melegnano raccordati con A4 Torino-Trieste, A35-BreBeMi e A1 Milano-Napoli).

Si annunciano, del resto, fine settimana che impongono vigilanza tripla degli assi viari per l’incubo di sinistri evocato dall’intensificarsi della circolazione vacanziera e dal girovagare disperato delle specie tradite da quanti cercheranno di sbarazzarsene pur di non portarsele in ferie o pur di sottrarre al bilancio familiare le spese del mantenimento.

Abbandonare gli animali è un reato ed è pericoloso

Si tratta di comportamenti criminali sanzionati dalla legge e non giustificabili da problemi finanziari perché, oltre a mettere a repentaglio la vita dei soggetti lasciati sull’asfalto, espone automobilisti, autotrasportatori e motociclisti ai pericoli legati agli improvvisi attraversamenti di animali e ai generosi tentativi di soccorrerli.

E proprio sulla circostanza che l’abbandono non è più ritenuto un’inciviltà ma un reato punito con l’arresto e una multa sino a 10.000 euro fanno leva, in quest’estate ancora da emergenza sanitaria, gli spot Enpa trasmessi dalle maggiori reti radiofoniche allo scopo di persuadere chi assiste a tali episodi a collaborare con le forze dell’ordine.

Le pene, che non possono essere irrogate in assenza di flagranza comprovata, testimonianze dirette o documentazione video, costituiscono, d’altra parte, il fulcro di una campagna non più incardinata, come in passato, soo sulla sensibilizzazione ma pure sul contrasto attivo di un fenomeno dai numeri incrementati dai disagi del coronavirus.

«Andiamo dritti alle coscienze etiche e morali dei presenti alla consumazione di crimini invitandoli a chiamare gli aiuti, segnalare l’accaduto e fornire i resoconti – scrivono i responsabili dell’ente protezionistico -. Gli abbandoni continuano a rappresentare un problema che non si può risolvere solamente prestando soccorso a cani e gatti».

Nell’eventualità che, diversamente dagli anni scorsi, dovessero verificarsi episodi accertati su A58-Teem, gli addetti della concessionaria si atterranno, dunque, alle disposizioni impartite estendendo il loro intervento dall’adozione di misure d’urgenza sino alla ricostruzione, in sinergia con la polstrada, delle dinamiche di possibili  abbandoni.

L’adesione alla campagna accredita, d’altra parte, l’attenzione che Tangenziale Esterna spa ha dimostrato per la tutela degli animali e per la sicurezza degli utenti prima costruendo i tunnel preserva-fauna, portati a esempio di salvaguardia da «L’Arca di Noè», e poi attuando diversi salvataggi di specie selvatiche in difficoltà lungo A58-Teem.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

Coronavirus

Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento