menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'immagine del Pagiannunz di Abbiategrasso (foto Inventati.org)

Un'immagine del Pagiannunz di Abbiategrasso (foto Inventati.org)

Abbiategrasso, riaperta l'acqua al "Pagiannunz"

Il parco naturale è a rischio: potrebbe sorgere un centro commerciale. Ma il Tar interviene

Fabrizio Cecchetti (Lega) scende in campo per salvare la cosiddetta Pagiannunz, l'area umida di Abbiategrasso situata vicino al convento dell'Annunciata, che ha ricevuto più di 1.700 segnalazioni al Fai come "area del cuore", a rischio a causa di alcuni interventi edilizi. Ritenuta dall'università di Pavia un "eco-mosaico ricco di elementi di pregio", con molte specie di uccelli acquatici e rarità vegetali, sarebbe già in fase di parziali bonifiche. E' previsto anche un centro commerciale di 15mila mq.

Il 28 giugno il comune di Abbiategrasso aveva riaperto il "rubinetto" del Pagiannunz, per ridare acqua all'area, dopo che il Tar aveva respinto l'istanza della società proprietaria che chiedeva di annullare un'ordinanza del sindaco Pierluigi Arrara sul ripristino dell'habitat naturale dell'area.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento