Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

Abbonamenti Atm senior per fasce orarie: l'idea è un successo

46.800 persone hanno scelto la modalità che prevede l'accesso dopo le 9.30 del mattino in cambio di un forte sconto

L'abbonamento Atm per gli anziani a tariffa agevolata a patto di prendere i mezzi dopo le 9.30 del mattino sta avendo successo: il totale degli abbonati senior in corso di validità, a marzo 2016, è cresciuto del 40% rispetto allo stesso periodo del 2015. In tutto sono 46.800 le persone che hanno scelto la formula suddetta, di tipo "off-peak", su un totale di circa 62.600 abbonati "senior". A marzo 2015 erano in corso di validità 44.600 abbonati "senior". 

Gli abbonati "senior" ordinari o ridotti sono invece 15.800: dunque la maggior parte delle donne sopra i 60 anni e degli uomini sopra i 65 anni ha scelto la nuova formula di abbonamento, che consente di accedere alla rete Atm dopo le nove e mezza del mattino ad una tariffa di 170 euro (annuale) invece di 300 euro, oppure 16 euro (mensile) invece di 30 euro.

In tutto, gli abbonamenti "off-peak" mensili sono stati 195.900 (compresi gli abbonati che hanno acquistato il tagliando per diversi mesi), pari al 13% dei mensili urbani totali. Gli annuali "off-peak" sono invece oltre 5.200 (9% degli abbonamenti annuali totali). Gli abbonamenti annuali senior hanno registrato in tutto un incremento del 55% negli ultimi cinque mesi, mentre quelli mensili senior del 35,1%. Ciò significa che i viaggiatori più anziani stanno apprezzando il risparmio del nuovo abbonamento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbonamenti Atm senior per fasce orarie: l'idea è un successo
MilanoToday è in caricamento