menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Più abitanti ma meno lavoro a Milano

Più abitanti ma meno lavoro a Milano

Più abitanti, meno lavoro: tutti i numeri di Milano

Cresce il numero degli abitanti e migliora la qualità dell'aria, ma cresce anche la disoccupazione. Soprattuto giovanile

Crescono i residenti a Milano, ma crollano gli indicatori sul reddito e il lavoro. Questa la sintesi del rapporto di MeglioMilano (Camera di commercio e Aci), con i confronti tra il 2012 e il 2011.

I residenti, si diceva: sono 1.366.409 nel 2012, ovvero l'1,8% in più rispetto all'anno precedente. Un trend dovuto quasi certamente agli stranieri. I maggiori aumenti (+2,4%) tra gli over 80 e gli under 17. Migliora la qualità dell'aria, con un calo piuttosto evidente dei giorni in cui a Milano si sono superati i livelli di guardia per il Pm10 (le polveri sottili), il benzene e il biossido d'azoto. Effetto positivo della riduzione di auto circolanti, provata anche dall'aumento di passeggeri sui mezzi pubblici (+7,5% in più, in media giornaliera, rispetto al 2011).

Cresciuta la disoccupazione: quella giovanile è del 10%, un livello altissimo per Milano. Come ormai da molti anni crescono le imprese con titolare straniero, mentre in generale i fallimenti si sono ridotti di quasi il 7%: sono stati 850 nel 2012.

Infine un calo pesante nel settore culturale: questo vale sia per i libri sia per l'intrattenimento teatrale e cinematografico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento