Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Bevute di urina, marce nudi, umiliazioni: indagato coach di football americano

I fatti nel 2011 durante un ritiro nel Veneto. La squadra è quella dei giovani della Seamen di Milano

Un incontro di football americano a Milano

L'ex allenatore di una squadra di football americano di Milano, la Seamen, è stato indagato a Vicenza per una vicenda di nonnismo nei confronti di ragazzini under 18 della squadra stessa. I fatti si riferiscono al 2001: la Seamen, nel mese di settembre di quell'anno, si trovava nelle vicinanze di Asiago per un ritiro sportivo. 

L'accusa parla di riti di "iniziazione" a cui i ragazzini si sarebbero dovuti sottoporre per volontà del mister, un 58enne residente a Bellusco nel Milanese, e di altri soggetti non ancora identificati. Un giovanissimo, in particolare, sarebbe stato costretto a camminare da solo, al buio, nudo, dopo che gli erano stati nascosti i vestiti. Un altro, invece, sarebbe stato costretto a bere acqua mista a urina e avrebbe subìto percosse al petto e "toccatine" ai capezzoli. Ma i "riti" non finivano qui: si va dal masticare il muschio alle dita in bocca infilate dal coach.

I giovani hanno presentato denuncia dopo essere rientrati a Milano e l'indagine è passata alla procura di Vicenza per competenza territoriale. Il pm Paolo Pecori ha chiuso le indagini e - secondo quanto riferiscono il Giornale di Vicenza e VicenzaToday - si appresta a chiedere il rinvio a giudizio. L'ex allenatore, accusato di lesioni private, ora sceglierà se farsi interrogare verbalmente o se depositare una memoria scritta con documenti che attenstino la sua estraneità ai fatti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bevute di urina, marce nudi, umiliazioni: indagato coach di football americano

MilanoToday è in caricamento