Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Barona / Via Bussola Dionigi, 9

Gli angoli dimenticati della città trasformati in accampamenti rom, tra rifiuti e degrado

La denuncia di Silvia Sardone e Alessandro De Chirico. In via Colico è sorto un vero e proprio accampamento. Via Bussola, invece, è diventato un parcheggio per caravan

La situazione in via Colico - Foto S. Sardone

Condizioni indecorose per chi vive lì vicino. Condizioni inumane per quelle donne e quegli uomini che occupano gli spazi vuoti trasformati in accampamenti. Veri e propri mini insediamenti che spesso, quasi sempre, sorgono negli angoli della città già degradati e abbandonati al proprio destino. 

Sono ormai un mix di sporcizia e scarsa legalità via Colico e via Bussola, due strade di Milano che da qualche giorno ospitano mini campi rom, naturalmente abusivi. La denuncia è dei due candidati di Forza Italia al consiglio comunale di Milano, Silvia Sardone e Alessandro De Chirico, che hanno raccolto le lamentele dei cittadini di zona e chiesto a palazzo Marino di intervenire. 

“Nella zona tra Via Colico e Via Bellagio, a pochi metri dalla stazione ferroviaria della Bovisa - il racconto della Sardone - c’è un'area verde dove dormono alcuni rom e in parte invasa da rifiuti, vestiti usati e materassi. Il degrado è francamente insostenibile, a maggior ragione pensando che in quell'area si potrebbe fare un piccolo parco o utilizzarlo per altri servizi”. 

“Invece - il j’accuse della forzista - chiunque può accedere dalle reti divelte e rendersi conto di come l'area è stata ridotta, tra sporcizia, cibo avariato e topi. Qui sicuramente qualcuno dorme la notte, in ricoveri di fortuna tra numerosi cumuli di rifiuti. I cittadini segnalano furti nelle abitazioni e nei garage e degrado anche nella zona della stazione quindi chiedono che sia affrontata la questione per ridare dignità al quartiere”.

Situazione meno grave, ma tutto sommato simile, anche in via Bussola. “Lontano dagli occhi indiscreti dei passanti, alcuni rom - ha denunciato De Chirico - hanno trovato un bel posticino dove parcheggiare il loro caravan. Sono stato contattato da alcuni residenti di via Bussola che periodicamente denunciano la presenza di gruppi di zingari in quel piazzale. Caso vuole che nelle ultime due settimane siano aumentati i furti nelle autovetture dei residenti e che anche la farmacia di via Ludovico il Moro sia stata rapinata con effrazione. L’area è degradata e spesso utilizzata come discarica abusiva. Uno dei tanti angoli di Milano - ha concluso l’esponente di Forza Italia - abbandonati dalle autorità e terra di conquista per i delinquenti”. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli angoli dimenticati della città trasformati in accampamenti rom, tra rifiuti e degrado

MilanoToday è in caricamento