Cronaca

Treno deragliato a Pioltello: fissata la data per gli accertamenti sul terzo vagone

Si svolgeranno nella giornata di venerdì 25 maggio: saranno accertamenti irripetibili

Il treno deragliato a Pioltello

Si svolgeranno venerdì 25 maggio gli accertamenti irripetibili sui carrelli e le ruote del terzo vagone del treno 10452 deragliato lo scorso 25 gennaio a Pioltello; incidente ferroviario che causò tre morti e 50 feriti. Alle ispezioni, disposte dal procuratore aggiunto di Milano Tiziana Siciliano e dai pm Maura Ripamonti e Leonardo Lesti nell'ambito della super consulenza sul disastro ferroviario, parteciperanno sia i consulenti degli indagati che delle persone offese.

Gli accertamenti puntano a verificare se le ruote fossero o meno 'ovalizzate' — quindi usurate — e su questo fronte le analisi più utili saranno quelle che riguarderanno proprio carrelli del terzo vagone, il primo ad uscire dai binari e quello su cui si trovavano le tre vittime. Prossimamente poi verranno fissati gli approfondimenti sul giunto con problemi di manutenzione che si trovava nel punto zero: dove si staccò un pezzo di rotaia.

Nell'inchiesta per disastro ferroviario colposo sono indagati due manager e quattro tecnici di Rfi, oltre a due manager di Trenord e le due società; una cinquantina, invece, le persone offese che hanno subito lesioni a causa del tragico incidente ferroviario.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treno deragliato a Pioltello: fissata la data per gli accertamenti sul terzo vagone

MilanoToday è in caricamento