Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Donna accoltella il suo amante perché gelosa: arrestata, va ai domiciliari in casa col marito

Il raptus di violenza dopo una lite. La donna è stata arrestata e messa ai domiciliari. La storia

Prima ha accoltellato il suo amante perché voleva che fosse solo suo. Poi ha chiesto aiuto al 118, probabilmente pentita per il gesto. Quindi è finita agli arresti domiciliari, ma non da sola. 

Storia da contrappasso dantesco nel Milanese, dove una donna di quaranta anni - residente a Pantigliate - è stata arrestata con l'accusa di lesioni per aver aggredito il suo amante, un ragazzo di ventisei anni.

La 40enne, stando a quanto si apprende, la scorsa notte avrebbe accoltellato il giovane alla schiena all'interno di un appartamento in cui i due si incontravano in gran segreto, proprio perché la signora è sposata. La coltellata, che ha ferito il 26enne sotto la scapola, sarebbe arrivata al culmine di una lite nata perché l'arrestata voleva che il ragazzo non avesse altre relazioni. 

A dare l'allarme è stata proprio la 40enne, che ha chiesto l'intervento del 118, che a sua volta ha allertato i carabinieri. Il 26enne, ferito, è stato ricoverato d'urgenza al Policlinico San Donato, dove si trova non in pericolo di vita. Lei, invece, è finita agli arresti domiciliari e dovrà - ironia della sorte - restare sempre nella stessa casa in cui vive suo marito. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna accoltella il suo amante perché gelosa: arrestata, va ai domiciliari in casa col marito

MilanoToday è in caricamento