rotate-mobile
Giovedì, 25 Aprile 2024
Cronaca Legnano

Accoltella la moglie e si lancia dal quarto piano: lei gravissima, lui morto

Il dramma a Castellanza. La donna è ricoverata all'ospedale di Legnano

I fendenti sferrati contro sua moglie. Poi, il volo nel vuoto. Dramma nella notte tra lunedì e martedì in un condominio di via Solferino a Castellanza, nel Varesotto, dove un uomo di 83 anni - Renato O. - ha accoltellato sua moglie, la 77enne Carla M., per poi suicidarsi. 

L'allarme è scattato verso le 2.30, quando la stessa vittima ha chiesto aiuto alle forze dell'ordine. Quando i carabinieri del nucleo operativo radiomobile della compagnia di Busto Arsizio e della stazione di Castellanza sono arrivati, hanno trovato la porta chiusa ma non a chiave. All'interno la 77enne era riversa in una pozza di sangue e stringeva il coltello tra le mani. Il marito, invece, era già morto dopo essere precipitato dal quarto piano dello stabile. 

La donna, trasportata in ospedale a Legnano, è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico e si trova ancora ricoverata, in condizioni critiche e in pericolo di vita. Nel passato della coppia, stando a quanto appreso, non ci sarebbero altri episodi di violenza né intervento delle forze dell'ordine. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltella la moglie e si lancia dal quarto piano: lei gravissima, lui morto

MilanoToday è in caricamento