rotate-mobile
Cronaca Colonne di san Lorenzo

Rissa tra tossicodipendenti al Sert: un accotellato e un arresto

Lite all'esterno del Sert alle Colonne di San Lorenzo. Tossico accoltella un uomo, arrestato

Martedì 26 novembre aveva accoltellato un uomo per una banale discussione all'esterno del Sert nei pressi delle Colonne di San Lorenzo, 24 ore dopo è stato sottoposto a fermo con l'accusa di tentato omicidio. Si tratta di un cittadino svedese, noto tossicodipendente a Milano.

Christian B., conosciuto come 'lupetto', nato 39 anni fa, è stato riconosciuto dai militari grazie alla descrizione fornita dal ferito, Vincenzo T. 40enne italiano. "Capelli chiarissimi, alto, magro e con una cicatrice in faccia", un identikit che gli uomini dell'arma hanno ricondotto subito allo svedese, già coinvolto come vittima in una rissa nel giugno 2012 quando venne ferito ad una gamba con un coccio di bottiglia e colpito in testa con un san pietrino.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, l'aggressione di martedì si sarebbe consumata in pochi istanti. Pare che all'esterno del Sert (Servizio per le Tossicodipendenze) lo svedese si fosse presentato armato di coltello e che poi, senza una vera ragione, avesse colpito Vincenzo che si era avvicinato a chiedergli di riporre l'arma.

Il ferito, accoltellato sul fianco destro del torace, aveva cercato di tamponare la ferita da sé. Per questo è stato ritrovato in una via adiacente il luogo della lite da una donna che ha chiamato i soccorsi. Trasportato in codice rosso all'Humanitas se la caverà. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa tra tossicodipendenti al Sert: un accotellato e un arresto

MilanoToday è in caricamento