Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Rogoredo / Via Giuseppe Impastato

Due ragazzi sono stati accoltellati fuori dalla metro a Milano

L'aggressione alle 15.45 fuori dalla metro San Donato. In azione un branco di 5, 6 giovani

Le minacce, il tentativo di fuga e i fendenti. Pomeriggio di sangue, quello di mercoledì, a Milano, dove due ragazzi sono stati accoltellati al termine di un tentativo di rapina. 

L'allarme è scattato alle 15.45 tra via Marignano e via Impastato, poco distante dalla fermata metropolitana San Donato, sulla M3. Stando a quanto finora ricostruito dalla Questura, i due giovani - un 18enne italiano e un 20enne tunisino, entrambi senza precedenti - erano appena arrivati in città da Crema, dove vivono. 

Subito dopo essere usciti dalla stazione, i due sarebbero stati fermati da un branco di cinque, sei ragazzi che avrebbero intimato loro di consegnare soldi e cellulari. Il 18enne e il 20enne a quel punto sarebbero fuggiti, ma all'altezza del posto taxi di via Impastato sono stati raggiunti e aggrediti. 

Dalle parole ai fatti il passo è stato breve, e i ragazzi sono stati feriti a coltellate dagli aggressori, che sono poi scappati. Soccorsi dagli equipaggi di due ambulanze e un'auto medica, il più giovane è stato portato al Policlinico, mentre il più grande al Niguarda. Entrambi sono stati accompagnati in pronto soccorso in codice giallo: le loro condizioni sono serie, ma fortunatamente non dovrebbero essere in pericolo di vita. 

Gli agenti intervenuti sul posto non hanno trovato tracce del branco, ma sono già partite le indagini per ricostruire con precisione quello che per ora sembra un tentativo di rapina finito nel sangue e per dare un volto e un nome ai componenti del gruppo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due ragazzi sono stati accoltellati fuori dalla metro a Milano

MilanoToday è in caricamento