Milano, due ragazzi accoltellati nella notte in Darsena: "Siamo stati aggrediti dal branco"

La follia alle 2.15 in piazzale Cantore, a due passi dalla Darsena. Due in ospedale

Sarebbero finiti nel mirino di quattro o cinque uomini. Sarebbero stati accerchiati, minacciati e poi feriti, senza nessun motivo. Due ragazzi - un 25enne e un 19enne, entrambi egiziani - sono stati aggrediti nella notte a Milano in una rissa i cui contorni sono ancora poco chiari. 

L'allarme è scattato verso le 2 da piazzale Cantore, in zona Porta Genova, a due passi dalla Darsena. Le ambulanze del 118 inviate sul posto da Areu hanno trovato proprio il 19enne e il 25enne, che presentavano ferite da arma da taglio al braccio, al busto e al collo. I due sono stati medicati e poi accompagnati in codice giallo al Fatebenefratelli e al Policlinico: nonostante lo spavento, le loro condizioni non vengono giudicate eccessivamente gravi. 

Loro stessi, ascoltati dai poliziotti, hanno spiegato di essere stati aggrediti da un branco di quattro o cinque uomini, tutti presumibilmente nordafricani. A poca distanza dal luogo della follia gli agenti hanno trovato sull'asfalto un taglierino, che è già stato sequestrato. Al momento ci sarebbe anche un ragazzo fermato: è accusato di aver preso parte alla rissa, ma non sarebbe lui ad aver materialmente sferrato i fendenti. Il lavoro dei poliziotti prosegue ora per ricostruire le cause della rissa e identificare tutti i partecipanti. 

Nel pomeriggio un altro uomo, un 32enne, era stato ferito a coltellate. La vittima aveva cercato di dividere due conoscenti che litigavano e si è beccato un fendente in pieno volto: per medicargli la ferita i medici hanno dovuto usare 100 punti di sutura. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

  • Milano diventa città "smoke free": sigarette all'aperto vietate, si fuma solo in 'luoghi isolati'

Torna su
MilanoToday è in caricamento