Cronaca Cagnola / Piazzale Cacciatori delle Alpi

Milano, due ragazzi aggrediti a coltellate e bottigliate fuori da un bar: sono gravi

La duplice aggressione all'alba in piazzale Cacciatori delle Alpi

La rapina, i fendenti e la fuga. Due uomini sono stati feriti a bottigliate e coltellate all'alba di mercoledì a Milano fuori da un bar all'angolo tra piazzale Cacciatori delle Alpi e via Varesina. La violenza è esplosa pochi minuti prima delle 6 mentre i due si trovavano seduti nel dehor del locale. 

I feriti - si tratta di un marocchino 29enne e di un secondo uomo in fase di identificazione - sono stati soccorsi dagli equipaggi di due ambulanze e un'auto medica. Uno è stato portato al Niguarda in codice rosso, mentre il 29enne è finito - anche lui in codice rosso - al pronto soccorso del San Carlo. Entrambi hanno ricevuto più "colpi" in diverse parti del corpo: la prognosi è riservata. Le condizioni più preoccupanti, stando a quanto appreso, sono quelle del giovane al Niguarda, ferito a coltellate. 

Sulla duplice aggressione indagano i carabinieri. Stando a quanto gli stessi ragazzi avrebbero riferito ai primi soccorritori intervenuti, i due sarebbero stati avvicinati da un gruppo di tre uomini - descritti come nordafricani - che li avrebbero rapinati di una collanina, un bracciale e un orologio per poi accoltellarli prima di far perdere le proprie tracce. Gli investigatori stanno ora cercando di verificare il loro racconto per ricostruire l'accaduto e sono già al lavoro per dare un nome a chi ha sferrato i fendenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, due ragazzi aggrediti a coltellate e bottigliate fuori da un bar: sono gravi
MilanoToday è in caricamento