Cronaca San Siro / Piazza Ernesto de Angeli

Ragazzini discutono col conducente sul bus, lui reagisce e ne accoltella uno: 17enne ferito

La lite in piazza De Angeli. L'uomo è un conducente Atm fuori servizio. L'accaduto

La lite sul bus e l'autista col coltello

Una parola dopo l'altra. Poi, gli insulti e le minacce. Quindi, un uomo - un conducente Atm fuori servizio - che afferra un coltellino e reagisce. 

Folle aggressione venerdì sera su un pullman della linea 80 di Milano. Tutto è iniziato alle 21.30, quando, in via Capecelatro, quattro ragazzini hanno bloccato per pochi istanti le porte del mezzo - costretto così a restare fermo - per aspettare un amico in leggero ritardo. Un uomo a bordo - un cinquantaseienne italiano, un autista dell'azienda - avrebbe rimproverato i giovani dicendo loro "questo non è un taxi, datevi una mossa". Da lì ne sarebbe nato qualche spintone e sarebbe volata qualche minaccia prima che il gruppetto -  tutti diciassettenni e un diciottenne - si allontanasse. 

Video | Il conducente estrae il coltello e colpisce il 17enne

rissa autobus video frame-2

Una volta al capolinea di De Angeli, però, la situazione sarebbe precipitata. Il conducente Atm - ripreso dalle telecamere di sicurezza del mezzo - avrebbe estratto un coltellino multiuso con una lama di sette centimetri da un borsello e si sarebbe diretto verso i ragazzi, che intanto erano scesi dal pullman e si stavano allontanando. 

Proprio in quel momento, uno dei giovani - un diciassettenne italiano - sarebbe stato accoltellato al fianco sinistro. Soccorso da un'ambulanza del 118, il giovane è stato portato al Fatebenefratelli in codice giallo: per ora è in prognosi riservata, sarà operato ma non è in pericolo di vita. 

Anche il cinquantaseienne è finito in ospedale - sarebbe sbattuto con la testa contro lo stesso bus dopo essere stato spinto e colpito al volto - ed è stato accompagnato al San Paolo. I carabinieri del Nucleo Radiomobile, allertati da una ragazza che si trovava alla fermata in attesa del pullman, lo hanno denunciato a piede libero per lesioni personali aggravate. Non risultano invece denunciati tra i giovani. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzini discutono col conducente sul bus, lui reagisce e ne accoltella uno: 17enne ferito

MilanoToday è in caricamento