Cronaca Cornaredo

"Non puoi spacciare qui, è il mio territorio" e lo accoltella fuori dal bar: un arresto

L'aggressione era avvenuta nel 2018 a Cornaredo, nei guai un italiano di 44 anni: il presunto responsabile

Prima era stato accusato di spacciare in un territorio non suo, poi era stato accoltellato. Era stato raggiunto da fendenti in faccia, alla testa e alla schiena. Lui, 23enne romeno, era stato accompagnato al pronto soccorso del San Carlo e dimesso con una prognosi di 35 giorni mentre l'aggressore era scappato. Era accaduto nella serata del 22 dicembre 2018 a Cornaredo. E per il presunto aggressore, un uomo di 44 anni, sono scattate le manette: arrestato dai carabinieri con la pesante accusa di tentato omicidio.

L'uomo, un italiano di 44 anni, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Cornaredo nella giornata di venerdì 16 ottobre in esecuzione di un’ordinanza della custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Milano su richiesta della procura.

Il 44enne, noto come "Ciccio coltello" poiché responsabile di altri due accoltellamenti e di un’aggressione ai danni di un anziano durante la quale lo aveva cosparso di benzina nel tentativo di dargli fuoco, è stato accompagnato in carcere

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non puoi spacciare qui, è il mio territorio" e lo accoltella fuori dal bar: un arresto

MilanoToday è in caricamento