menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Milano, la lite in metro finisce a coltellate: ragazzo aggredito e ferito a bordo della M1

La lite poco dopo le 19 sulla "rossa". Arrestato l'aggressore: è un 27enne. I fatti

La discussione, i toni che si alzano e poi il fendente. Folle aggressione lunedì pomeriggio in metropolitana a Milano, dove un ragazzo di 22 anni - un giovane italiano - è stato accoltellato da un altro passeggero che si trovava nel suo stesso vagone al termine di una lite. 

Teatro della follia, avvenuta pochi minuti dopo le 19, è stato un treno della linea M1, la rossa. Poco prima della fermata di Pagano, stando a quanto finora hanno ricostruito gli agenti, il 22enne avrebbe avuto una discussione verbale con un 27enne cittadino dell'Ecuador, che è poi risultato irregolare in Italia e con diversi precedenti. 

Al termine della lite - che sarebbe nata per "futili motivi", sottolineano dalla Questura -, l'aggressore avrebbe estratto un coltello da cucina che aveva con sé e ha colpito la vittima con un fendente alla gamba. 

Allertati dagli altri passeggeri, sul posto sono immediatamente arrivati gli agenti della Polmetro, che hanno bloccato il 27enne nel mezzanino di Pagano. Il ragazzo ferito è invece stato soccorso da un'ambulanza del 118 e trasportato all'ospedale Fatebenfratelli: fortunatamente la coltellata, che lo ha colpito al ginocchio, non gli ha causato un taglio troppo profondo e le sue condizioni non destano troppa preoccupazione. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento