Litigio finisce nel sangue: uomo di 30 anni accoltellato, si cerca l'aggressore

E' successo nell'hinterland di Milano

Repertorio

Prima il litigio, poi la coltellata e la fuga. E' giallo nell'hinterland di Milano per una lite scoppiata all'interno di un appartamento nella notte tra venerdì e sabato. L'allarme è stato lanciato verso l'una di notte: sanitari del 118 e carabinieri si sono precipitati in via Sant'Anna a Solaro, nel quartiere del Villaggio Brollo. Quando sono entrati nell'appartamento hanno trovato soltanto l'uomo ferito, un trentenne del Marocco.

Nessuna traccia dell'aggressore, un suo connazionale, che - dopo avere impugnato un coltello da cucina e ferito il livale con un fendente sotto la scapola - si era dato alla fuga senza lasciare tracce. Secondo quanto è stato ricostruito dai militari, che ora indagano per rintracciare l'aggressore, la lite sarebbe scoppiata per futili motivi e sarebbe poi finita nel sangue.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il personale sanitario ha soccorso il trentenne e lo ha trasportato all'ospedale di Garbagnate Milanese, da dove è stato poi dimesso con una prognosi di dieci giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Uccide soffocando i suoi due figli gemelli. Aveva scritto sms alla madre: "Non li rivedrai più"

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Accoltellato mentre cammina nei pressi del Parco Trotter, grave un 30enne all'alba

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

Torna su
MilanoToday è in caricamento