menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I soccorsi sul posto - © B&V

I soccorsi sul posto - © B&V

Milano, uomo accoltellato alle spalle in strada: "Erano in tre, mi hanno rubato il giubbotto"

L'aggressione alle 20.30 in via Lambruschini. Il ferito ha parlato di una rapina

Ha detto di essere stato sorpreso alle spalle, di essere stato ferito e rapinato. Serata di sangue quella di sabato a Milano, dove un uomo di 42 anni - un cittadino di El Salvador con precedenti - è stato accoltellato alla schiena al termine di una presunta rapina. 

L'allarme è scattato alle 20.30, quando il 42enne - che lavora come giardiniere e che al momento è sottoposto alla misura dell'affidamento in prova ai servizi sociali - è stato soccorso da un'ambulanza e un'auto medica del 118 in via Lambruschini, a due passi dalla stazione di Bovisa. 

L'uomo, residente a Gallarate, dove lavora come giardiniere, presentava una ferita da arma da taglio alla schiena ed è stato portato al pronto soccorso del Fatebenefratelli in condizioni serie, ma non in pericolo di vita. Lui stesso, ascoltato dagli agenti delle Volanti, ha spiegato di essere stato bloccato da tre uomini, che lo hanno colpito e gli hanno portato via il giubbotto al cui interno aveva 1000 euro in contanti e il cellulare. 

I poliziotti sono ora al lavoro per verificare il suo racconto - abbastanza confusionario - e per cercare di dare un nome e un volto agli aggressori, che per ora sono fuggiti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Isolata in Lombardia una nuova (e rarissima) variante di covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento