rotate-mobile
Cronaca Zara / Viale Zara

Uomo in bici accoltellato da un uomo in monopattino

L'aggressione domenica sera: un 33enne ferito con due fendenti al gluteo

I due fendenti sferrati alle spalle e la fuga. Un uomo di 33 anni, un cittadino algerino irregolare in Italia e con precedenti, è stato aggredito domenica sera a Milano da quattro persone, poi fuggite. Il raid del branco, stando a quanto finora ricostruito dalla polizia, è scattato verso le 20.45, mentre il 33enne si trovava in viale Zara a bordo della sua bicicletta. 

Raggiunto da dietro da almeno quattro persone, l'uomo è stato colpito con due coltellate al gluteo ed è stato trasportato in codice rosso al pronto soccorso del Niguarda, dove si trova ancora ricoverato in condizioni delicate, ma non in pericolo di vita. Lui stesso, ascoltato dagli agenti, ha spiegato che i quattro erano nordafricani e che uno di loro - quello che pare abbia sferrato i fendenti - era su un monopattino elettrico. 

Il 33enne ha anche raccontato - ma la sua versione dei fatti è tutta da verificare - che già un mese fa era stato picchiato in strada. Gli aggressori non gli avrebbero portato via nulla e si sarebbero allontanati dal luogo del raid subito dopo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomo in bici accoltellato da un uomo in monopattino

MilanoToday è in caricamento