"C'è un problema con l'acqua", ma trovano una donna morta in casa: indagini in corso

Sul posto i vigili del fuoco e la polizia di stato

Repertorio

I vigili del fuoco sono intervenuti in un appartamento per la segnalazione di un problema con l'acqua ma in casa hanno trovato una signora deceduta. È accaduto nel pomeriggio di martedì 1 settembre, verso le 14, in via Derna, zona Cimiano, dove è accorsa anche una volante della polizia di stato.

La donna, un'italiana del 1953, è stata rinvenuta priva di vita all'interno della sua abitazione, la cui porta era chiusa a chiave dall'interno. I pompieri l'hanno trovata a terra in bagno, circostanza che farebbe pensare a una morte per cause naturali.

Le ambulanze del 118 non sono giunte sul posto perché la vittima era già deceduta al momento dell'arrivo dei vigili del fuoco. Sul tragico episodio sono ancora in corso gli accertamenti da parte della questura di Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • Fontana: "Milano rimane zona rossa. Governo vuole mantenerla fino al 3 dicembre"

Torna su
MilanoToday è in caricamento