rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Choc anafilattico dopo puntura di vespa: muore 63enne lodigiana

Non ce l'ha fatta la 63enne di Cavacurta (Lodi) che è stata punta da un insetto mentre era in vacanza nel Piacentino. Adele Moschetti ha fatto in tempo a chiedere aiuto, poi ha perso i sensi

Non ce l'ha fatta la 63enne di Cavacurta (Lodi) che è stata punta da un'ape mentre attraversava il ponte del Rio Grondana a Ferriere. Adele Moschetti, infatti, ha fatto in tempo a chiedere aiuto, poi ha perso i sensi. E' successo il 22 agosto, in mattinata.

La donna, solita trascorrere le vacanze estive a Toazzo di Ferriere, stava attraversando a piedi il ponte sul Rio Grondana quando è stata punta da un'ape, oppure una vespa. E' riuscita a fare pochi passi: è entrata in albergo e ha chiesto aiuto dicendo di essere allergica alle punture di insetti. Subito dopo ha perso i sensi.

E' stata soccorsa da un'ambulanza arrivata da Farini e poi trasportata all'ospedale di Piacenza in eliambulanza. Era stata ricoverata in rianimazioni ma le sue condizioni erano disperate. E' deceduta nel pomeriggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Choc anafilattico dopo puntura di vespa: muore 63enne lodigiana

MilanoToday è in caricamento