Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Toto Cutugno: "Potevo esserci anch'io sull'aero russo, ho rischiato di morire"

Il cantante (ormai milanese d'adozione da decenni) rivela su Facebook che avrebbe dovuto partecipare al concerto in Siria ed essere sullo stesso aereo che, precipitando, ha annientato il Coro dell'Armata Rossa

Cutugno con il Coro dell'Armata Rossa (Fb)

Sul volo precipitato nel Mar Nero il giorno di Natale, partito da Soci (in Russia) e diretto in Siria, oltre ai soldati diretti alla base di Latakia c'era anche il "mitico" Coro dell'Armata Rossa, che è stato praticamente "cancellato" dalla tragedia aerea. Il coro avrebbe dovuto esibirsi proprio per i soldati russi in Siria durante le festività. 

E su quell'aereo avrebbe potuto esserci anche Toto Cutugno, noto cantautore ed interprete originario della Lunigiana ma, da molti decenni, residente a Milano. Il cantante, infatti, era stato contattato proprio per esibirsi in quel concerto di fine anno, insieme al Coro, e ha declinato per un impegno assunto in precedenza. Ma - se avesse accettato - avrebbe viaggiato sullo stesso aereo del Coro, con cui si è già più volte esibito in passato, sia in Russia sia - nel 2013 - al Festival di Sanremo.

«La notizia dell'aereo caduto mi ha sconvolto», ha scritto Cutugno sul suo profilo ufficiale di Facebook nel pomeriggio di Natale: «Con loro ho vissuto momenti indimenticabili (..) Eravamo diventati grandi amici e avevamo dei progetti per il futuro. Infatti un mese fa ero stato contattato per lo stesso concerto di fine anno insieme a loro in Siria per i soldati russi dislocati lì per funzioni militari. Purtroppo e per fortuna ho rinunciato perché avevo un altro impegno. Il destino ha voluto che fossi qui a raccontarvelo. Grazie Dio...».

Il Coro dell'Armata Rossa è una vera e propria istituzione musicale in Russia. Fondato nel 1928, è composto da voci maschili ma consta anche di un corpo di ballo e di una orchestra. Nel suo repertorio, oltre a canzoni ideologiche dell'era sovietica, anche brani di folklore russo. E' talmente "leggendario" che, mentre l'Armata Rossa non esiste più dal 1991, il Coro è sopravvissuto alla caduta del regime sovietico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Toto Cutugno: "Potevo esserci anch'io sull'aero russo, ho rischiato di morire"

MilanoToday è in caricamento