Cronaca

A Milano un agente della polizia locale ogni 450 abitanti: la città lombarda con più "ghisa"

A livello regionale sono 8.271 gli operatori in servizio presso i comandi di polizia locale

Repertorio

Un "ghisa" ogni 450 persone. Milano è la città lombarda con la più alta percentuale di operatori di polizia locale in rapporto al numero di abitanti. Secondo quanto emerge dal censimento effettuato nel 2017 in tutti i comuni lombardi. A livello regionale sono invece 8.271 gli operatori in servizio presso i comandi di polizia locale dei comuni lombardi.

“Grazie a questi dati – ha affermato l’assessore regionale alla sicurezza, Riccardo De Corato, illustrando i risultati del censimento – è stato possibile creare una mappa della Regione divisa per forma di gestione dei vari comuni, così da evincere eventuali situazioni prive di servizio della Polizia Locale. La rilevazione di attività e mezzi serve per avere un chiaro quadro della situazione, al fine di formulare le adeguate proposte ed interventi mirati”.

Il questionario, messo a punto da tutti i comuni lombardi, contiene anche domande che riguardano il numero di verbali effettuati per guida in stato d’ebbrezza o sotto effetto di stupefacenti. Dati che secondo De Corato “possono risultare utili per individuare zone con problematiche legate all’abuso di alcool o all’utilizzo di droga e, di conseguenza, per pianificare interventi mirati”.

Uno strumento, ha sottolineato ancora l’assessore della giunta Fontana, “serve alla Regione per aumentare l’efficienza e l’efficacia dei servizi quotidiani per i suoi cittadini e creare un database con le informazioni ottenute tramite censimento, nonchè all’elaborazione statistica e all’approfondimento delle dinamiche afferenti il sistema di Polizia Locale, per una programmazione a vantaggio di tutti i Comuni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Milano un agente della polizia locale ogni 450 abitanti: la città lombarda con più "ghisa"

MilanoToday è in caricamento