Cronaca

"Picchiata con mio marito da un addetto a un parcheggio privato a Malpensa"

La denuncia di una blogger che ha atteso 45 minuti il minivan e poi sarebbe stata picchiata dall'addetto con cui si era lamentata del ritardo

Repertorio

Una donna di 32 anni sarebbe stata insultata e anche aggredita da un addetto di uno dei parcheggi privati che gravitano nelle vicinanze dell'aerporto di Malpensa. La stessa donna, una nota blogger che cura il sito "MammaInViaggio", lo ha denunciato sulla sua pagina Facebook con una serie di video.

Secondo il suo racconto, lei e la sua famiglia (marito e due figlie) erano di ritorno da un viaggio e, all'aeroporto di Malpensa, sono rimasti in attesa del minvan che avrebbe dovuto condurli al parcheggio dove avevano lasciato l'auto. Minivan che però si sarebbe fatto attendere ben quarantacinque minuti.

La donna durante l'attesa ha telefonato al parcheggio ricevendo, a suo dire, insulti verbali; poi, all'arrivo del minivan, un addetto avrebbe aggredito lei e il marito. Secondo quanto da lei riferito, lei stessa ha rimediato la rottura degli occhiali e una ferita al labbro mentre al marito si è rotta una costola. Il tutto davanti agli occhi delle bimbe terrorizzate. E tutto sarebbe stato condito da minacce di morte.

La 32enne e la famiglia hanno sporto denuncia ai carabinieri, che ora indagano sull'episodio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Picchiata con mio marito da un addetto a un parcheggio privato a Malpensa"

MilanoToday è in caricamento