Cronaca

Va a buttare l’immondizia: preso a bastonate da 80enne e dai vicini

La vittima, ventiquattro anni, ha riportato una ferita alla tempia e un trauma cranico. Tra i suoi aggressori ci sarebbe anche un'anziana di ottanta anni, armata di bastone. La lite è nata per questioni di vicinato

Avrebbe buttato l’immondizia nel bidone dei vicini. E per questo sarebbe stato aggredito a bastonate da tre persone, tra cui - pare - un’arzilla anziana di ottanta anni, anche lei “armata”. 

Incredibile aggressione la scorsa notte ad Abbiategrasso, in vicolo Santa Maria, dove un ragazzo di ventiquattro anni è stato picchiato in strada, a pochi metri dalla sua abitazione. A scatenare la furia degli aggressori, sembra siano state questioni di vicinato legate ai rifiuti. 

In tre sarebbero scesi in strada e, armati di bastone, avrebbero colpito il ventiquattrenne, che ha riportato una ferita lacero contusa alla tempia a un trauma cranico che lo hanno costretto al ricovero al pronto soccorso. Al loro arrivo sul posto, carabinieri e ambulanze hanno trovato anche un’ottantenne, che non presentava ferite. 

Dalle prime ricostruzioni, come riporta “Il Giorno”, sembra che anche lei abbia partecipato attivamente al pestaggio. 

Ulteriori indagini sono in corso per ricostruire con esattezza la dinamica dell’aggressione e il movente. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va a buttare l’immondizia: preso a bastonate da 80enne e dai vicini

MilanoToday è in caricamento