menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine repertorio

Immagine repertorio

Notte di sangue in centro a Milano: ragazzo aggredito e accoltellato davanti all'ospedale

È successo nella notte tra lunedì e martedì 8 dicembre, sul caso indagano gli agenti della questura

Un ragazzo di 23 anni è stato aggredito e accoltellato in pieno centro a Milano, davanti al pronto soccorso del Fatebenefratelli, nella notte tra lunedì e martedì 8 dicembre.

Tutto è accaduto intorno alle 4.35, come riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. I contorni della vicenda non sono ancora chiari, e sul caso sta indagando la questura di Milano, ma il 23enne è stato trovato in via Castelfidardo con una brutta ferita alla spalla sinistra, probabilmente frutto di una coltellata, e un trauma al naso. A lanciare l'allarme, secondo una primissima ricostruzione del 113, sarebbe stato un amico della vittima che si è allontanato prima dell'arrivo delle forze dell'ordine.

Le sue condizioni sono subito apparse serie, tanto che la centrale operativa del 118 aveva inviato sul posto un'ambulanza e un'automedica. Il 23enne è stato stabilizzato e accompagnato in codice rosso al pronto soccorso del Niguarda, le sue condizioni sarebbero serie. 

Via Castelfidardo: clochard travolto e ucciso fuori dall'ospedale

Non è la prima volta che si verifica un fatto di sangue in via Castelfidardo: solo pochi giorni fa, nella notte tra venerdì e sabato 28 novembre, un clochard romeno di 71 anni era stato travolto e ucciso da un mezzo in manovra proprio davanti al passo carraio del pronto soccorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento