menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mezzi pubblici a Milano

Mezzi pubblici a Milano

Lite per la viabilità: autista Atm scende dal bus e rompe specchietto

Aggressione ai danni di una automobilista all'inizio di giugno in via Ornato, angolo via Aldo Moro

Un conducente Atm avrebbe aggredito una donna al volante di un'auto, al termine di un diverbio viabilistico futile. L'episodio è accaduto alle sette del pomeriggio del 4 giugno al semaforo dell'incrocio tra via Aldo Moro e via Ornato (Niguarda). Lo riferisce una lettrice a MilanoToday.

Atm (Azienda trasporti milanesi), più volte interpellata dal nostro giornale, non ha fatto pervenire alcuna replica per l'accaduto. 

Secondo una ricostruzione, il diverbio è nato quando la donna, uscendo da un parcheggio con la propria vettura, ha costretto il conducente del bus (linea 40) a frenare bruscamente. Il conducente, sceso dal bus, ha colpito il vetro dell'automobile e poi le ha spaccato lo specchietto con un pugno.

Di conseguenza la donna ha chiesto le generalità al conducente, che però si è rifiutato di fornirgliele ed è risalito a bordo dell'autobus.

A quel punto la donna si è posizionata davanti al bus dell'Atm per telefonare alla polizia locale. Il conducente, per tutta risposta, ha avanzato di qualche metro per costringerla a spostarsi e infine ha fatto ripartire il bus.

LA REPLICA - A MilanoToday è arrivata la replica del conducente Atm. La sua ricostruzione dei fatti è molto diversa. Secondo quanto riferisce, la donna - uscendo da un parcheggio - avrebbe mancato di dare la precedenza al bus, rischiando un incidente (non è agevole frenare improvvisamente con un autobus di oltre 100 quintali). Di conseguenza, a un successivo semaforo rosso, il conducente è sceso dal bus per prendere la targa della donna e - per tutta risposta - sarebbe stato pesantemente insultato. Stando al racconto del conducente, nessuna aggressione fisica e nessuno specchietto rotto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento