menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Sorpreso senza biglietto, aggredì un capotreno: denunciato dalla polfer

Il giovane è stato individuato in stazione a Legnano dopo un confronto con le immagini di sorveglianza

E' accusato di avere aggredito un capotreno a bordo di un treno in sosta a Legnano (Milano), dopo essere stato sorpreso senza il biglietto. L'episodio risale al 19 agosto 2019. Sul posto, dopo la segnalazione dell'aggressione, l'intervento del commissariato locale per acquisire le immagini di sorveglianza in stazione.

Dai frame si vedeva un giovane in possesso di un cappello e con una bicicletta al seguito: il giovane è stato successivamente riconosciuto diversi giorni dopo dagli agenti di polizia ferroviaria di Gallarate, sempre nella stazione di Legnano.

Il giovane (un gambiano di 23 anni) è stato portato negli uffici del commissariato legnanese per procedere con il fotosegnalamento. E' così emerso che, a suo carico, c'erano diversi precedenti per reati contro il patrimonio, droga e ingresso illegale in Italia. Non solo, ma era stato già oralmente avvisato dal questore di Milano. Di conseguenza, non essendoci alcun dubbio da parte degli agenti sulla sua identità, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e interruzione di servizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Meteo

    A Milano continuerà a fare freddo (almeno per un po')

  • Attualità

    Spettacolo: "Regole per ripartire, tutela di lavoratori e aziende"

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento