menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Violenta aggressione

Violenta aggressione

Pestano a sangue una trans e la rapinano: il racconto

Nella notte tra lunedì e martedì

Una transessuale italiana di 44 anni è stata violentemente aggredita a Trezzano sul Naviglio, apparentemente per motivi di rapina, nella notte tra lunedì e martedì intorno all'una.

La vittima era ferma in auto in via Arturo Toscanini, vicino alla Nuova Vigevanese, a bordo di una Mercedes Slk. Tre giovani di Vigevano - tra cui un 17enne - l'hanno avvicinata e minacciata con una pistola giocattolo, senza il tappo rosso, intimandole di consegnare cellulare e chiavi della macchina. La vittima si è rifiutata e, per tutta risposta, è stata violentemente picchiata con calci e pugni alla testa dalla banda di malviventi.

I tre giovani sono scappati con la Mercedes ma sono stati fermati dai carabinieri di Trezzano dopo un inseguimento. I militari erano stati avvertiti da alcuni passanti, che avevano notato la transessuale riversa a terra, ferita e con i vestiti strappati.

La vittima è stata portata all'Humanitas di Rozzano per le ferite riportate. I tre giovani sono stati arrestati: rispondono di lesioni gravi, rapina e porto abusivo di arma da fuoco. Si tratta di un 17enne e un 29enne studenti incensurati e di un 31enne con precedenti di polizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento