Cronaca Loreto / Piazza Argentina

Lei fa pipì davanti al gazebo di De Corato, lui aggredisce i militanti: denunciati entrambi

Identificati due degli autori del blitz di sabato pomeriggio al gazebo elettorale di Fdi

Atti osceni in luogo pubblico e lesioni. Sono le accuse a cui devono rispondere una donna di quaranta anni - con piccoli precedenti - e un uomo di quattro anni più grande, incensurato.

Sono loro, entrambi italiani, due dei tre autori - una seconda donna è ancora in fase di identificazione - del blitz condotto sabato pomeriggio al gazebo elettorale di Fratelli d'Italia e di Riccardo De Corato, capogruppo in regione del partito

I tre, verso le 18, erano arrivati in piazza Argentina - dove era allestito il banchetto - a bordo di un'auto e si erano immediatamente diretti verso i militanti di Fdi. "La donna - ricostruisce la Questura in una nota - dopo essere scesa dall’auto si era abbassata i pantaloni urinando e aveva aggredito uno degli appartenenti al partito. Subito dopo - prosegue la ricostruzione della polizia - anche l’uomo aveva aggredito alcuni passanti presenti al gazebo".

De Corato, il primo a denunciare l'accaduto, aveva infatti parlato di due persone ferite, medicate sul posto. L'uomo e la donna, che si erano subito allontanati insieme alla terza persona, sono stati identificati domenica mattina dalla Digos e sono stati denunciati. 

Foto : l'intervento della polizia in piazza Argentina

polizia gazebo de corato-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lei fa pipì davanti al gazebo di De Corato, lui aggredisce i militanti: denunciati entrambi

MilanoToday è in caricamento