Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Bovisa / Viale Luigi Bodio

Horror in via Bodio: cerca di tagliargli testa con accetta

Un egiziano 24enne avrebbe aggredito senza alcun motivo un uomo che stava aspettando l'assistenza per l'auto in strada: con un'accetta, gli vibra due colpi al collo. L'aggredito è grave ma se la caverà

Viale Bodio

Scena da film dell'orrore in via Bodio a Milano. Sono le 12.15 dello scorso sabato, e un peruviano residente a Sesto San Giovanni di 34 anni sta aspettando accanto alla propria auto l’intervento di un tecnico per assistenza. All’improvviso un egiziano di 24 anni si sarebbe avvicinato e con un’accetta da carpentiere lo avrebbe colpito due volte al collo: la vittima reagisce e cerca di difendersi dal terzo colpo con il braccio.

L’aggressore, colpito forse dal suo stesso gesto, sembra ritornare alla realta’ e scappa via verso la piazza Bausan. I testimoni sono sconvolti: uno di essi e un tecnico del centro iniziano a rincorrere lo straniero che viene pero’ fermato da un vigilie di quartiere. Nella fuga stava cercando di disfarsi dell’arma che di certo non passava inosservata, purtroppo il suo piano, se davvero ne aveva uno, e’ andato in fumo.

L’aggredito e’ stato ricoverato d’urgenza all’ospedale Niguarda di Milano, ma ha ancora potuto dare la propria versione dei fatti alle forze dell’ordine. La violenza non sembra avere un senso: la vittima infatti non avrebbe conosciuto l’aggressore, e l'egiziano stesso non ha saputo dare una motivazione al suo gesto. L’aggressore, irregolare e senza fissa dimora, e’ stato arrestato per tentato omicidio per motivi futili e portato al carcere di San Vittore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Horror in via Bodio: cerca di tagliargli testa con accetta

MilanoToday è in caricamento