menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine repertorio

Immagine repertorio

Follia a Milano, aggredisce una donna fuori dall'ospedale: scappa e viene trovato in coma

È successo in via Olivieri nel pomeriggio di mercoledì 9 settembre. Indagano i carabinieri

In coma. Steso sull'asfalto, a poche decine di metri dal San Carlo. Nessuna ferita sul corpo ma in condizioni gravissime. E sul caso stanno facendo luce i carabinieri del nucleo radiomobile. È quanto accaduto in via Olivieri a Milano nel pomeriggio di mercoledì 9 settembre.

I contorni della vicenda non sono ancora chiari e sul caso sono in corso accertamenti. Dalle prime frammentarie informazioni sembra che l'uomo, sembra un 40enne, abbia aggredito senza alcun motivo apparente una donna appena fuori dalla struttura sanitaria. L'aveva afferrata per il collo con l'obiettivo di farle male ma fortunatamente lei è riuscita a divincolarsi e a scappare per poi chiamare il 112.

L'uomo era scappato, ha fatto pochi metri ed è rovinato al suolo in via Olivieri. I sanitari del 118, intervenuti sul posto con un'ambulanza, lo hanno trasportato con la massima urgenza al pronto soccorso del San Carlo; secondo quanto trapelato le sue condizioni sarebbero disperate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento