Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Magenta / Via Crivelli

Magenta, ubriaco e drogato sfascia le auto con una spranga e si scaglia contro il sindaco

Arrestato un egiziano di 35 anni. Paura per il sindaco, che era insieme a un'amica

Per qualche minuto ha seminato il panico in giro per la città. E con la sua furia, prima che i militari lo fermassero, ha dovuto fare i conti anche il sindaco. 

Un uomo di trentacinque anni, un cittadino egiziano con precedenti, è stato arrestato giovedì sera a Magenta dai carabinieri con le accuse di danneggiamento aggravato, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. 

Il 35enne, visibilmente ubriaco e sotto effetto di stupefacenti, ha distrutto con una spranga vetri e specchietti di alcune auto che erano parcheggiate tra via Melzi e via Crivelli. Proprio in via Crivelli, erano circa le 23.30, sulla strada dell'uomo si è trovata anche il sindaco Chiara Calati, che era in macchina in compagnia di un'amica. 

L'aggressore si è scagliato anche contro la macchina della prima cittadina, colpendo la vettura con il bastone e con calci e pugni. Proprio in quell'istante sono arrivati i carabinieri, che lo hanno bloccato nonostante il suo tentativo - tra minacce e spintoni - di opporsi all'arresto. 

Una volta in caserma, il 35enne ha continuato a dare in escandescenze ed è poi stato portato nelle camere di sicurezza. Gli stessi carabinieri hanno accertato che l'aggressione al sindaco era stata del tutto casuale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Magenta, ubriaco e drogato sfascia le auto con una spranga e si scaglia contro il sindaco

MilanoToday è in caricamento