menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il giovane è stato subito ricoverato

Il giovane è stato subito ricoverato

Aggredito con l'olio bollente: lo studente rischia di perdere un occhio

Ancora molto serie le condizioni del ragazzo. Il 25enne ha più volte dichiarato alle forze dell'ordine di non aver nemici e di non aver avuto particolari discussioni con qualcuno nell'ultimo periodo

Sono sempre molte serie le condizioni dello studente universitario che, domenica mattina, è stato aggredito da uno sconosciuto con una sostanza corrosiva, forse olio bollente. Il ragazzo ha ustioni di secondo e terzo grado su volto e mani, rischia di perdere la vista da un occhio. 

Il giovane, 25 anni, è stato aggredito da una persona a volto coperto mentre stava parcheggiando l'auto a pochi metri da casa, in via Quarto Cagnino.

Le indagini proseguono a ritmo serrato: il 25enne, studente di economia nell'università di Bicocca, ha più volte dichiarato alle forze dell'ordine di non aver nemici e di non aver avuto particolari discussioni con qualcuno nell'ultimo periodo. Indaga la Squadra mobile della questura di Milano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento