Preso a pugni in faccia per aver tentato di sedare una lite tra fidanzati sul tram: tramviere in ospedale

È successo a bordo del tram 12 in via Mac Mahon a Milano, sul posto il 118 e la polizia

Immagine repertorio

Era intervenuto per sedare una lite tra due fidanzati adolescenti ma si è preso un pugno in faccia. L'epilogo? Tram fermo per oltre mezz'ora, tramviere in ospedale e il giovane che lo ha aggredito, un ragazzino di 16 anni, denunciato per lesioni e interruzione di pubblico servizio. È successo nel primo pomeriggio di mercoledì 8 gennaio in via Mac Mahon a Milano (zona Ghisolfa). La notizia è stata resa nota dalla Questura.

Tramviere aggredito: i fatti

Tutto è accaduto intorno alle 13.45 quando il dipendente Atm ha lasciato il posto di guida per sedare una lite tra due fidanzatini che da alcuni minuti continuavano a litigare animatamente a bordo del tram. Per tutta risposta il 16enne gli ha urlato di andarsene e pochi istanti dopo lo ha colpito con un pugno in pieno viso. Un colpo brusco, tanto che il 46enne ha chiesto l'intervento del 118 e della polizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti di via Fatebenefratelli hanno identificato il ragazzino, un italiano incensurato, che è stato denunciato per lesioni e interruzione di pubblico servizio. Il tramviere, invece, è stato accompagnato in codice verde al pronto soccorso del Fatebenefratelli dove dopo gli accertamenti è stato dimesso con una prognosi di sette giorni.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: lockdown totale per Milano e la Lombardia? Fontana smentisce

  • Anche a Milano esplode la rabbia, rivolta anti Dpcm: molotov, bombe e assalto alla regione

  • Mara Maionchi ricoverata per coronavirus a Milano

  • Follia a Il Centro di Arese, fratelli aggrediscono i carabinieri: "Infame, adesso ti taglio la gola"

  • Lombardia, nuova ordinanza: confermato il coprifuoco, recepite le regole del Dpcm

  • Bollettino coronavirus: 5mila contagi in Lombardia, boom di ricoveri. Ecco la situazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento