Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Porta Romana / Via Pietro Colletta

Con precedenti, svaligia una casa: arrestato e subito scarcerato

Il giovane ha detto di "aver rimborsato" il proprietario dell'abitazione. E non si farà un giorno di carcere. Era stato pizzicato smurare una cassaforte

Sul posto la polizia

Prima il furto. Poi l'arresto e l'immediata scarcerazione. E' accaduto a un albanese 18enne, già con precedenti, che è stato ammanettato dalla polizia mentre, l'altra notte, in via Colletta a Milano, stava cercando di svaligiare un appartamento, dopo essersi introdotto nottetempo. 

Alla direttissima della mattina successiva, come ha riportato Nicola Palma su Il Giorno, il ragazzo si è presentato con un avvocato che ha prodotto "la fotocopia di un bonifico da 400 euro al proprietario della casa assaltata a parziale risarcimento dei danni provocati (finestra forzata e cassaforte sradicata dal muro)".

Il giovane ha detto di essere in Italia da poco e di non avere dimora, ma di arrangiarsi al Parco Lambro con mezzi di fortuna. Così il giudice l'ha obbligato ad appoggiarsi a un cugino che abita a Melzo. Ma non andrà a San Vittore. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con precedenti, svaligia una casa: arrestato e subito scarcerato

MilanoToday è in caricamento