menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

20 mila litri di alcol sequestrato devoluti alla Protezione Civile di Milano

L'alcol proviene da un maxi sequestro: verrà usato per realizzare prodotti per la sanificazione degli ospedali

Quasi 20 mila litri di alcol etilico sono stati donati dalla guardia di finanza di Foggia alla protezione civile della Città metropolitana di Milano, che li userà per produrre prodotti di sanificazione destinati a laboratori clinici e strutture ospedaliere. Allo stesso tempo e per lo stesso scopo, 2 mila litri sono stati donati agli Ospedali Riuniti di Foggia e mille all'Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Puglia e Basilicata. 

L'alcol proviene dal maxi sequestro eseguito a febbraio 2020 dai finanzieri di Manfredonia durante un'operazione di contrasto del traffico illecito di prodotti alcolici immessi nel territorio italiano senza assolvere le accise e l'Iva. Altri 10 mila litri, provenienti dallo stesso sequestro, erano stati donati all'Asl foggiana e all'ospedale di San Giovanni Rotondo.

La donazione è partcolarmente utile visto che sul mercato l'alcol etilico è tuttora di quasi impossibile reperibilittà, ma è molto utile per le procedure di sanificazione ancora necessarie per l'emergenza sanitaria da Covid-19. Così l'autorità giudiziaria foggiana ha dissequestrato l'alcol disponendone la sua cessione, mentre l'Agenzia dogane e monopoli ha rilasciato tre autorizzazioni per il trasferimento e il successivo impiego dell'alcol per la prdouzione di soluzioni per sanificazione degli ospedali, in esenzione di imposta. 

La protezione civile della Città metropolitana ha ricevuto 19.500 litri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento