rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

La difesa di Proto: "Accuse infondate e calunniose"

Secondo il legale dell'imprenditore, "non è arrivato nemmeno l'avviso di garanzia". Il finanziere sarebbe accusato di "truffa e aggiotaggio"

"Non mi farò intimidire da accuse infondate e calunniose e proseguirò sulla mia strada, certo di avere le capacità per proseguire e che a quanto pare fanno già paura a qualcuno". Così Alessandro Proto, candidato alle primarie del Pdl, replica alle notizie sulle indagini sul suo conto da parte della procura di Milano.

"Non ho neanche fatto in tempo a ufficializzare la mia candidatura nel Pdl che già arrivano notizie false, infondate e diffamatorie", osserva Proto in una nota citando il suo legale, Francesco Rubino, secondo il quale finanziere non ha ricevuto finora avvisi di garanzia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La difesa di Proto: "Accuse infondate e calunniose"

MilanoToday è in caricamento