rotate-mobile
Cronaca Stazione Centrale / Piazza Duca d'Aosta

Allarme pacco bomba in stazione Centrale (ma erano batterie della bici)

Un passante si era insospettito per i fili elettrici che fuoriuscivano dalla scatola e aveva chiamato il 112

Allarme bomba. Nel pomeriggio di lunedì 13 marzo i carabinieri con il nucleo artificieri sono intervenuti alla stazione centrale di Milano dopo che un passante ha segnalato un pacco sospetto. Ma alla fine nella scatola sono state trovate batterie per bici elettriche realizzate artigianalmente.

A lanciare l'allarme è stato un uomo insospettito per i fili elettrici che fuoriuscivano da un involucro ricoperto di scotch e trasportato da un ragazzo. I militari sono riusciti a rintracciare il giovane, un 24enne pakistano e hanno poi accertato come si trattasse di batterie per bici.

Un episodio analogo era avvenuto la scorsa estate, quando sempre delle batterie per biciclette elettriche, abbandonate da un fattorino in via Larga, erano state scambiate per ordigni artigianali e fatte brillare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme pacco bomba in stazione Centrale (ma erano batterie della bici)

MilanoToday è in caricamento