Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Via Giuseppe Mazzini

Milano, anarchico 'beccato' con droga e olio di maria: nel 'bunker' volantini contro la polizia

Oltre alla droga, aveva 650 euro in contanti e alcuni volantini di matrice anarchica con lo slogan: "Questa è la nostra economia, investire sulla polizia"

Repertorio

Girava a piedi lungo via Mazzini a Sesto San Giovanni, Milano. Di notte, tra i capannoni. Un atteggiamento molto sospetto per non dare nell'occhio. E così è stato. La Radiomobile della Compagnia dei carabinieri di Sesto, che passava da lì alle 3.30 di mercoledì, ha infatti deciso di fermarlo per un controllo che alla fine si è concluso con il suo arresto per possesso di droga ai fini di spaccio. 

L'anarchico arrestato a Sesto San Giovanni

A finire in carcere è un personaggio di 41 anni, già noto ai carabinieri perché legato agli ambienti anarchici monzesi come il Foa Boccaccio 003 e Gruppo Tarantula. S. C., residente a Monza, ha spiegato ai militari della pattuglia che in realtà era domiciliato in uno dei capannoni della via, dove c'era uno studio di registrazione. Per questo i carabinieri hanno deciso di approfondire la cosa e sono entrati per un controllo. 

La droga sequestrata e l'olio di marijuana

Effettivamente, all'interno di una delle strutture industriali di via Mazzini c'era una soppalco adibito ad abitazione, peccato che, più o meno nascoste, ci fossero diversi grammi di droga: 70 di hashish 162 di marijuana e uno di eroina. Oltre a diversi contenitori in vetro con infusi di olio di marijuana, per spacciare i quali, probabilmente usava le oltre 50 boccettine con contagocce.

I volantini contro la polizia

Oltre alla droga, aveva 650 euro in contanti e alcuni volantini di matrice anarchica con lo slogan: "Questa è la nostra economia, investire sulla polizia", raffiguranti due poliziotti travolti da un'auto. L'uomo andrà a processo per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, anarchico 'beccato' con droga e olio di maria: nel 'bunker' volantini contro la polizia

MilanoToday è in caricamento